servizio di counseling via web rivolto a gay – lesbiche – trans – genitori

Informo che ho attivato un servizio di counseling via web (tramite messenger) rivolto a gay, lesbiche, transessuali e genitori, per consentire a chi abita lontano da Verona, di poter usufruire di questo servizio. Per maggiori informazioni, invito a consultare la pagina“counseling via web” sul sito http://www.sostegnogay.it/
Chiedo gentilmente di segnalare la notizia a chiunque possa essere interessato.
Grazie per la collaborazione.
Ermanno Marogna - Counselor
Studio Sostegnogay Via Santa Felicita 9 - Verona
http://www.sostegnogay.it/
TEATRO DELL’OPPRESSO LGBT
RICERCA DI ATTORI – PRESENTAZIONE PROGETTO
VENERDI 12 GIUGNO 2009 – ORE 21.00
Si cercano attori per costituire un gruppo che avrà lo scopo di trattare le tematiche LGBT (lesbiche – gay – bisessuale – trans) in contesti pubblici con lo strumento “interattivo” del TDO (teatro dell’oppresso), che prevede la possibilità da parte del pubblico di entrare in scena per “dialogare” ed “interagire” con gli altri attori.
Il TDO consente di affrontare le tematiche sociali di vario tipo, con un pubblico che partecipa alla rappresentazione e che diventa parte attiva della storia rappresentata, portando il proprio contributo in termini di idee, proposte di cambiamento – il tutto tramite l’azione scenica - rispetto a situazioni che altrimenti seguono il “copioni decisi da altri”, come spesso sono i “copioni della vita sociale”.
E’ un tipo di teatro con cui è possibile trattare un conflitto sociale, un disagio collettivo e che può essere utilizzato sia con il piccolo e medio pubblico, sia con il grande; quindi può essere utilizzato nelle scuole, nelle associazioni, nelle piazze e dove possa essere richiesto.
Quello che rende questa modalità interessante, è che il pubblico diventa parte attiva (non passiva come solitamente è nel teatro tradizionale), ed ha modo di dare il proprio contributo nello svolgimento della scena promuovendo la consapevolezza che è possibile introdurre dei cambiamenti in qualcosa che succede attorno a noi (o almeno tentare).
Per fare l’attore del TDO, non è necessario saper recitare, ma “saper stare” in una situazione conflittuale e quindi interagire con gli altri attori e con gli attori-pubblico.
Con il TDO si affrontano gli stereotipi, i conflitti sociali, i pregiudizi palesi ma anche quelli più sotterranei e soprattutto, le figure del “oppressore” e del “oppresso” nelle varie dimensioni della vita sociale.
Si ricercano 12-13 persone interessate a costituire questo gruppo per poi portare i forum di TDO a tematica LGBT, dove è possibile.
Il conduttore sarà Ermanno Maronga che da vari anni segue esperienze di TDO e di psicodramma e gestisce gruppi LGBT in vari ambiti con la metodologia attiva.
Alla presentazione del 12 giugno verrà spiegato nel dettaglio il metodo del TDO le finalità di massima del progetto ed insieme sarà possibile individuare altri impieghi, possibilità e definire finalità più precise.
Luogo dell’incontro è il “Centro culturale 6 maggio 1848 – Via Mantovana, 66 a Verona.

MILK Verona Lgbt Community Center

Il MILK Verona LGBT Community Center è un circolo Arci che si trova in Via Scuderlando, 137 in Borgo Roma a Verona
Vedi il nostro programma su: www.milkverona.it