Medico, cura te stesso!

( Arcigay Brescia)
L’organizzazione a Brescia di una due giorni dedicata alle terapie riparative dell’omosessualità segna l’avvio, nel nostro paese, di una battaglia di lungo percorso, un tentativo grottesco di restaurazione culturale che ha come obiettivo un anacronistico ritorno alla medicalizzazione dell’omosessualità, da tempo superata dalla comunità scientifica internazionale.
“La presenza a Brescia di Joseph Nicolosi, studioso riparatore, più volte censurato dal mondo accademico in ogni parte del mondo – afferma Luca Trentini, Segretario nazionale di Arcigay - è una pagina triste per la cultura della nostra città.
Apprendiamo con soddisfazione l’ennesima condanna delle sue teorie da parte dell’Ordine degli psicologi della lombardia, a cui ci eravamo appellati nei giorni scorsi. Segno dell’evidente irrazionalità delle sue tesi. Confidiamo in una ferma reazione della società civile che possa definitivamente rompere il muro di pregiudizio che ancora protegge e giustifica il diffondersi di idee che pensavamo di aver consegnato all’oblio della storia. Reagiremo con forza e con orgoglio a questo attacco alla nostra integrità, all’onorabilità dei nostri genitori e alla nostra dignità personale”.
“Notiamo con rammarico la presenza fra le associazioni promotrici di questo seminario di numerose realtà cattoliche - dichiara Gianluca Archetti, Presidente di Orlando Arcigay di Brescia - ma ancor più ci preoccupa sapere chi stia dietro all’organizzazione di questo convegno, chi finanzi e sostenga la diffusione di teorie e terapie antiscientifiche e pericolose, capaci di provocare danni incalcolabili alle persone che vi si dovessero affidare. Chiediamo al Vescovo di Brescia di prendere posizione, di pronunciarsi chiaramente contro questo seminario che ha come unico obiettivo la diffusione di una percezione negativa delle persone omosessuali e la diffusione di teorie omofobiche e discriminatorie”.
Per affermare nuovamente le ragioni della scienza Arcigay Orlando ha promosso Venerdì 21 maggio alle ore 20.30 presso la Sala Brixia dell’Hotel Ambasciatori in Via Crocifissa di Rosa 92 a Brescia una Conferenza pubblica dal titolo Orientamento sessuale e libertà - Psicologia e omosessualità: un approccio costruttivo.
Interverranno: Dott.ssa Rossana Carbone, Psicologa e Psicoterapeuta, Esperta in Psicologia giuridica e mediazione - Milano; Dott.ssa Paola Biondi, Psicologa e Psicoterapeuta - membro dell’American Psychological Association (APA) e della Divisione 44 che si occupa di LGBT Issues; Dott.ssa Chiara Cavina, Psicoterapeuta, consulente ASL e Psicologa dell’età evolutiva - Università di Bergamo; Prof. Ermanno Marogna - Counselor; Paolo Patanè - Presidente nazionale ARCIGAY e Rita de Santis - Presidente nazionale AGEDO- Associazione genitori e amici delle persone omosessuali.
A chi ci dipinge come persone tristi, malate, deviate, perverse e instabili rispondiamo con un pomeriggio di “ordinaria visibilità”, Sabato 22 maggio a partire dalle ore 15 presso il parco Castelli, dietro lo stadio. Porteremo a Brescia i nostri volti, le nostre famiglie, la nostra normale diversità per mostrare alla luce del sole la realtà e la dignità delle nostre vite. Un pomeriggio aperto a tutti coloro che vogliono condividere con noi un’idea diversa di società.
Sarà la migliore risposta della comunità omosessuale all’ignoranza, allo stereotipo, alle paure infondate e al pregiudizio omofobico, vere malattie sociali per le quali ancora non si è trovata una terapia definiva.
Luca Trentini - Segretario nazionale ArcigayGianluca Archetti - Presidente di Orlando – Comitato provinciale Arcigay di Brescia

MILK Verona Lgbt Community Center

Il MILK Verona LGBT Community Center è un circolo Arci che si trova in Via Antonio Nichesola 9 a San Michele Extra (Verona )
Vedi il nostro programma su: www.milkverona.it